KDE • Community • Announcements
FAI UNA DONAZIONE (Perché?)
paypal

Le applicazioni KDE migliorano l'usabilità, le prestazioni e ti portano su Marte

Disponibile anche in:

English | Català | Deutsch | Español | Suomi | Italiano | Nederlands | Polski | Português | Português brasileiro | Русский | Svenska | Українська

Notifiche meno invedenti in Kate

Kate—KDE's Advanced Text Editor— ha ricevuto dei miglioramenti in molte aree. Grazie ad un intensivo - e sponsorizzato da KDE e.V. - sprint di sviluppo in Ottobre, Kate ha ottenuto un sistema di notifiche migliorato, una «minimappa» opzionale come barra di scorrimento, una nuova estensione per la gestione dei progetti, schemi di colori predefiniti, miglioramenti all'interfaccia di scripting e molto altro. Un notevole sforzo di correzione dei bug ha ridotto il numero di bu aperti da 850 a 60. Oltre allo sprint di sviluppo, del lavoro è stato fatto per creare una nuova funzionalità di apertura rapida ed altri miglioramenti. Tutti questi miglioramenti forniscono un beneficio per la applicazioni che usano il componente di Kate (Kate Part) per la modifica del testo, incluso l'editor di testo semplice KWrite e KDevelop, il completo ambiente di sviluppo integrato (IDE) di KDE.

Le nuove notifiche passive di KDE portano meno distrazioni al tuo lavoro
Le nuove notifiche passive di KDE portano meno distrazioni al tuo lavoro

Miglioramenti in Konsole

Konsole presenta nuovamente le funzionalità di stampa dello schermo e di invio dei segnali disponibili precedentemente in KDE 3, così come le opzioni per cambiare la spaziatura delle righe e la necessità dell'uso del tasto CTRL quando si trascina il testo, il nuovo supporto per le estensioni 1006 del mouse di xterm e l'abilità di ripulire la riga di comando prima di usare i segnalibri per alcuni comandi.

Nuove funzioni sono state inserite in Konsole
Nuove funzioni sono state inserite in Konsole

Il rendering a tasselli migliora le prestazioni di Okular

Okular, il visualizzatore universale di documenti di KDE, migliora. Le più recenti funzionalità includono una tecnica chiamata rendering a tasselli che permette ad Okular di ingrandire l'immagine maggiormente e più velocemente, riducendo al contempo l'uso della memoria se confrontato con le versioni precedenti. La funzione di visualizzazione dei video integrati è stata migliorata. La modifica e la creazione di annotazioni in Okular è diventata più facile which da usare con l'introduzione di QTabletEvents ad alta precisione. Adesso un tablet si comporta esattamente come un mouse tranne in fase di creazione di annotazioni. In questo caso viene usata la posizione ad alta precisione di QTabletEvent, rendendo più curate le annotazioni a mano libera. Una nuova funzione permette una facile navigazione nella cronologia, a cui si puà accedere con i pulsante avanti e indietro del mouse. Okular Active, la versione più adatta per interfacce touch del formidabile lettore di documenti, è adesso parte del gruppo delle applicazioni principali di KDE. È il nuovo lettore di Ebook di Plasma Active ed è stato ottimizzato per la lettura di documenti su dispositivi touch. Okular Active supporta un'ampia gamma di formati di documenti Ebook.

Rendering a tasselli in Okular: ingrandimenti più rapidi usando meno memoria
Rendering a tasselli in Okular: ingrandimenti più rapidi usando meno memoria

Gwenview riceve il supporto per le Attività

Gwenview, il visualizzatore di immagine di KDE, presenta una gestione e generazione migliorata delle miniature nonché il supporto per le Attività. Supporta la correzione dei colori di file JPG e PNG, interagendo con KWin per adattarsi al profilo di colore dei vari monitor, permettendo una rappresentazione coerente del colore di foto e grafici. Il componente di importazione delle immagini di Gwenview ora funziona in modo ricorsivo, mostrando tutte le immagini disponibili per la visualizzazione all'interno di una cartella specificata e delle relative sottocartelle. Per maggiori dettagli visita il blog del responsabile di Gwenview, Aurélien Gateau.

Gwenview, il visualizzatore versatile di immagini per KDE
Gwenview, il visualizzatore versatile di immagini per KDE

Kopete, l'applicazione di chat di KDE, ha ora una vera modalità "non disturbare" che disabilita totalmente le notifiche visuali e sonore.

Kontact migliore le prestazioni

Le applicazioni di PIM di KDE hanno ricevuto molte correzioni di bug e miglioramenti. Un lavoro considerevole nel motore di ricerca ha migliorato enormemente l'indicizzazione ed il recupero dei dati, portando ad applicazioni più reattive con un minore consumo di risorse.

Il client di groupware Kontact
Il client di groupware Kontact

KMail ha ora la capacità di ridimensionare automaticamente le immagini allegate ai messaggi di posta; la funzionalità è configurabile tramite le impostazioni di KMail. KMail introduce inoltre la correzione automatica del testo, incluse la sostituzione di parole e la trasformazione automatica in maiuscola della prima lettera di una frase. Le impostazioni e gli elenchi di parole sono condivisi con Calligra Words e sono configurabili. Il supporto per l'HTML del compositore è stato esteso: possono essere inserite tabelle con controllo delle righe e delle colonne e la capacità di fondere delle celle. Sono ora supportate inoltre delle dimensioni predefinite per le immagini, così come la capacità di inserire direttamente del codice HTML. Anche la controparte in «testo semplice» dei messaggi in HTML è stata migliorata, con tag HTML convertiti in equivalenti in testo semplice. Altri miglioramenti in KMail includono: l'apertura di file recenti nel compositore, l'aggiunta di nuovi contatti direttamente da KMail e la possibilità di allegare vCards ai messaggi di posta.
La procedura guidata di importazione ha adesso il supporto per l'importazione delle impostazioni da Opera, delle impostazione e dei dati da Claws Mail e Balsa, e delle etichette da Thunderbird e Claws Mail.

Il client di posta di Kontact
Il client di posta di Kontact

Notevoli miglioramenti nelle applicazioni di gioco

Le applicazioni di KDE Games e KDE Educational hanno ricevuto notevoli cambiamenti. I giochi di KDE traggono beneficio da grossi miglioramenti alle librerie di base che portano ad un'esperienza di gioco migliore. Debutta una versione nuova e migliorata dell'istruttore di dattilografia e Marble continua a migliorare, assicurandosi il suo posto come il migliore strumento per la visualizzazione del mondo e la mappatura nel mondo del software libero.

Un nuovo gioco è incluso in questo rilascio. Picmi è un rompicapo logico per un singolo giocatore. L'obbiettivo del gioco è colorare le cella in base ai numeri presenti ai bordi del tavolo da gioco per completare un disegno o un'immagine nascosti. Picmi include due modalità di gioco - dei rompicapi casuali generati in base alla difficoltà selezionata, oppure dei rompicapi preimpostati inclusi.

Picmi, un nuovo gioco in KDE Applications 4.10
Picmi, un nuovo gioco in KDE Applications 4.10

Stampa delle griglie del Sudoku

Altri giochi e applicazioni educative di KDE sono stati migliorati, inclusa la possibilità di stampare le griglie da KSodoku perché possano essere usate senza computer. KGoldrunner è stato riscritto usando le nuove librerie KDEGames; il gioco e l'interfaccia sono identici, ma il gioco è più bello e curato. KJumpingCube consente di aggiustare la velocità delle mosse e di animare le mosse composte da più passi per renderle più facili da comprendere. L'interfaccia è stata migliorata e puoi scegliere contro chi giocare: Keplero o Newton. Tavolieri più piccoli forniscono regole di gioco semplificate. KAlgebra presenta alcuni miglioramenti nell'interfaccia e Pairs ora dispone di un editor di temi.

Stampa le griglie da KSudoku per usarle non in linea
Stampa le griglie da KSudoku per usarle non in linea

Per l'IDE per la teoria dei grafi, gli sviluppatore hanno ridisegnato l'interfaccia utente e la finestra di dialogo di configurazione per renderle più facili da usare. Hanno inoltre introdotto il supporto per file TGF, DOT/Graphvis (importazione/esportazione) e TikZ/PGF (solo esportazione).

Verso la Luna e Marte: nuova visualizzazione degli oggetti orbitanti nello spazio per Marble in KDE 4.10

Il globo virtuale Marble compie ulteriori progressi nell'area delle scienze spaziali. René Küttner, uno studente di TU Dresden (Università della tecnologia di Dresda), ha lavorato su Marble come parte del programma ESA SoCiS 2012. Il «Summer of Code in Space» è stato portato avanti per la seconda volta dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e Marble è stato nuovamente scelto come organizzazione mentore.

Il globo del desktop Marble
Il globo del desktop Marble

René ha sviluppato nel globo virtuale Marble la visualizzazione degli oggetti orbitanti nello spazio attorno ai pianeti. Come conseguenza Marble può visualizzare la posizione e le tracce dell'orbita delle missioni spaziali come Mars Express, Venus Express e SMART-1. La visualizzazione include le posizioni delle due lune marziane Phobos e Deimos. Ha inoltre migliorato la visualizzazione di Marble delle tracce dei satelliti terrestri. Un video presenta alcune delle funzionalità che sono state aggiunte durante questo programma. Grazie all'ESA ed agli sponsor SoCiS per aver finanziato questo progetto.

Marble su Marte
Marble su Marte
L'elenco visuale delle modifiche di Marble ha maggiori informazioni su questo progetto e sulle altre notizie di Marble.

Divertiti con la dattilografia

Ktouch, l'istruttore di dattilografia di KDE è stato riscritto. Adesso dispone di un'interfaccia utente pulita, elegante e vivace per rendere quanto più possibile divertanti l'apprendimento e la pratica della dattilografia. La nuova interfaccia utente riduce la complessità, e guida l'utente tramite indizi colorati e animazioni non intrusive. Molte nuove funzionalità aiutano a migliorare l'intera esperienza di addestramento—il nuovo editor di corsi ha dei controlli di qualità integrati, l'utente può analizzare i progressi e analizzare debolezze, l'aspetto complessivo è piacevole e adattato alla dimensione dello schermo, i suggerimenti e i consigli per la risoluzione di problemi comuni sono mostrati bene in vista.

KTouch Touch Typing Tutor
KTouch Touch Typing Tutor

Installare le applicazioni KDE

Il software KDE, incluse tutte le sue librerie e le sue applicazioni, è disponibile liberamente e gratuitamente sotto licenze Open Source. Il software KDE funziona su varie configurazioni hardware e architetture CPU come ARM e x86, su vari sistemi operativi e funziona con ogni tipo di gestore di finestre o ambiente desktop. Oltre a Linux e altri sistemi operativi basati su UNIX puoi trovare versioni per Microsoft Windows di buona parte delle applicazioni KDE sul sito del software KDE per Windows e versioni Apple Mac OS X sul sito del software KDE per Mac. Versioni sperimentali di applicazioni KDE per varie piattaforme mobili come MeeGo, MS Windows Mobile e Symbian possono essere trovate sul web ma non sono al momento supportate. Plasma Active fornisce l'esperienza utente per una vasta gamma di dispositivi, come tablet e altro hardware mobile.
Il software KDE può essere ottenuto come sorgente e in vari formati binari da http://download.kde.org e può essere anche ottenuto su CD-ROM o con qualsiasi principale distribuzione GNU/Linux o sistema UNIX attualmente disponibile.

Pacchetti. Alcuni fornitori di sistemi Linux/UNIX hanno gentilmente messo a disposizione pacchetti binari di 4.10.0 per alcune versioni delle rispettive distribuzioni, e in altri casi dei volontari della comunità hanno provveduto.
Posizione dei pacchetti. Per l'elenco aggiornato dei pacchetti binari disponibili di cui la squadra di rilascio di KDE è stata informata, visita il wiki della comunità.

Il codice sorgente completo per 4.10.0 può essere scaricato liberamente. Le istruzioni su come compilare e installare il software KDE 4.10.0 sono disponibili dalla pagina di informazioni di 4.10.0.

Requisiti di sistema

Per poter ottenere il massimo da questi rilasci, raccomandiamo l'uso di una versione recente di Qt, come 4.8.4. Questo è necessario per poter assicurare un'esperienza stabile e più efficiente, dato che alcuni miglioramenti del software KDE sono stati in realtà effettuati sul framework Qt sottostante.
Per poter usare in pieno le funzionalità del software KDE raccomandiamo inoltre di usare i più recenti driver grafici disponibili per il tuo sistema, perché questo può migliorare notevolmente l'esperienza utente sia nelle funzionalità opzionali sia nelle prestazioni sia nella stabilità globale.

Oggi sono stati annunciati anche:

Plasma Workspaces 4.10 Gli spazi di lavoro Plasma 4.10 migliorano il supporto per i dispositivi mobili e vedono miglioramenti nell'aspetto

Vari componenti degli spazi di lavoro Plasma sono stati riscritti usando il framework Qt Quick/QML. La stabilità e l'usabilità sono state migliorate. Sono stati introdotti un nuovo gestore di stampa ed il supporto per la gestione dei colori.

KDE Development Platform 4.10 La piattaforma KDE 4.10 rende disponibili più API per Qt Quick

Questo rilascio rende più semplice contribuire a KDE tramite il Plasma SDK (Software Development Kit), la possibilità di scrivere oggetti e collezioni di oggetti di Plasma usando il Qt Markup Language (QML), modifiche nella libreria libKDEGames, e nuove funzionalità di scripting nel gestore delle finestre KWin.

Informazioni su KDE

KDE è un gruppo tecnologico internazionale che crea software libero e aperto per i sistemi informatici desktop e mobili. Tra i prodotti i KDE vi sono un moderno ambiente desktop per piattaforme Linux e UNIX, suite di produttività per l'ufficio e il groupware e centinaia di programmi di varie categorie tra cui applicazioni Internet e web, multimediali, per il divertimento, educative, di grafica e di sviluppo del software. Il software KDE è tradotto in più di 60 lingue ed è costruito perché sia facile da usare e tenendo conto dei moderni principi di accessibilità. Le applicazioni KDE, ricche di funzionalità, funzionano nativamente su sistemi Linux, BSD, Solaris, Windows e Mac OS X.


Informazioni sui marchi registrati. KDE® e il logo K Desktop Environment® sono marchi registrati di KDE e.V. Linux è marchio registrato di Linus Torvalds. UNIX è un marchio registrato da The Open Group negli Stati Uniti d'America e in altre nazioni. Tutti gli altri marchi e marchi registrati citati in questo annuncio sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Contatti per la stampa

Africa
AJ Venter
Unit 7B Beauvallon Village
13 Sandown Road
West Beach
Città del Capo
7441
Sudafrica
Telefono: +27 83 455 9978
info-africa@kde.org
Asia
Pradeepto Bhattacharya
A-4 Sonal Coop. Hsg. Society
Plot-4, Sector-3,
New Panvel,
Maharashtra.
India 410206

info-asia@kde.org
Europa
Sebastian Kügler
Meloenstraat 17
6543 ZE Nimega
Paesi Bassi
Telefono: +31-6-48370928
info-europe@kde.org
Nord America
Jeff Mitchell
21 Kinross Rd. #2
02135 Brighton, MA
U.S.A
Telefono: +1 (762) 233-4KDE (4533)
info-northamerica@kde.org
Oceania
Hamish Rodda
11 Eucalyptus Road
3095 Eltham VIC
Australia
Telefono: (+61)402 346684
info-oceania@kde.org
Sud America
Sandro Santos Andrade
R. da Gratidão 232, apto 1106-A
Salvador, BA 41650-195
Brasile
Telefono: +55(71)99142-3855
info-southamerica@kde.org

Collegamenti di navigazione generale